Incrocio naturale di Williams e Coscia, la coltivazione di questa varietà di pere si è diffusa a partire dal 1951 soprattutto in Emilia-Romagna dove ha trovato un ambiente ideale.